50 giorni di cinema internazionale a Firenze


La 50 Giorni, rassegna di Cinema Internazionale a Firenze, organizzata per Regione Toscana da Fondazione Sistema Toscana, si terrà nel 2014 dal 29 ottobre al 14 dicembre, nello storico Cinema Odeon (Piazza Strozzi, Firenze). Come di consueto saranno i festival internazionali con sede a Firenze a comporre il cartellone della rassegna, quest’anno, per la prima volta serrati tra loro in una carrellata senza soluzione di continuità, grazie ad un programma che non prevede altri eventi intermedi.
Ogni anno la 50 Giorni mette in rilievo una particolare tematica, sulla quale pone l’accento per proporre riflessioni di ampio respiro a partire dai film in programma. Quest’anno la rassegna è dedicata al “futuro”, ai giovani raccontati sul grande schermo e al cinema “giovane” realizzato da chi continua ad ogni età a sperimentare sul linguaggio della settima arte. E il futuro – quello che riguarda le nuove generazioni, la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse del pianeta, la promozione della cultura e il rispetto delle diversità – sarà il leit motiv di tutta la 50 Giorni 2014.
Ad inaugurare la 50 Giorni, il 29 ottobre, sarà il Festival dei Popoli, Festival Internazionale del Film Documentario, in occasione della sua 55esima edizione, con la proiezione di due documentari realizzati a 55 anni di distanza l’uno dall’altro, che raccontano dei sogni, delle speranze e del futuro dei giovani africani: il primo del 2014, dal titolo Examen d’Etat, del congolese Dieudo Hamadi e l’altro, del 1959, Moi, un noir, di Jean Rouch. Examen d’Etat (presentato in prima italiana) racconta le giornate di un gruppo di liceali in procinto di sostenere l’esame di stato a Kisangani (Repubblica Democratica del Congo). Espulsi dai banchi di scuola perché non pagano le “commissioni agli insegnanti”, gli studenti si ritirano nella “maquis”, la casa comunale, per prepararsi collettivamente. Qui, tra riti propiziatori, sedute di preghiera, tentativi di procurarsi i risultati dei test, nessuno pensa che il miglior modo per superare un esame sia studiare. A seguire sarà proiettato Moi, un noir, (Io, un nero), realizzato dal grande documentarista e etnologo Jean Rouch nel 1959 (anno in cui si tenne il 1° Festival dei Popoli, a cui Rouch partecipò come membro della giuria internazionale). Il documentario, considerato una pietra miliare del cinema diretto, racconta in tono scanzonato le giornate di tre giovaninigeriani che hanno lasciato la propria terra per andare a cercare lavoro in Costa d’Avorio e che affrontano la durezza della vita con il sorriso di chi non ha altra ricchezza che la propria gioventù. L’evento è anche un omaggio al grande regista, a dieci anni dalla sua scomparsa.

La serata di inaugurazione del 29 ottobre è ad inviti, ritirabili a partire da lunedì 20 ottobre alla cassa del Cinema Odeon (Piazza Strozzi) o presso gli uffici della Mediateca Regionale FST (via San Gallo 25, Firenze, dalle 10.00 alle 13-00 e dalle 14.30 alle 17.00). Info: 0552719054 – info@50giornidicinema.it

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 29/10/2014 - 14/12/2014
All Day

Location
Cinema Odeon

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento