Al via la 13^ edizione del Tertio Millennio Film Fest


 Giunto alla XIII edizione, il Tertio Millennio Film Festival, organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo presieduta da Dario E. Viganò, propone ancora una volta il cinema come momento di riflessione sui problemi e gli avvenimenti del mondo contemporaneo. Quest’anno accanto alle anteprime e agli eventi speciali, due sezioni punteranno il proprio sguardo su altrettante cinematografie documentarie molto vive e sensibili alle tematiche centrali dei propri paesi: il focus Iran e “A Est d’Europa. Forme di un cambiamento”, un focus sul cinema documentario delle repubbliche ex sovietiche.

Come ogni anno tutte le opere del palinsesto ruotano intorno al tema centrale scelto che, per l’edizione 2009, è "Forme di resistenza", il gesto estetico come gesto politico.
Dario E. Viganò dichiara: “Pochi giorni fa ricorrevano i vent`anni dalla caduta del muro. Una ricorrenza scelta come momento di speranza e di rilancio della democrazia. Il Tertio Millennio Film Fest è per tradizione occasione di riflessione e di messa in questione sulla condizione dell’uomo nella modernità, usando l’orizzonte cinematografico come strumento di pensiero e di conoscenza, ma anche come luogo di relazione e d’incontro. Il titolo dell`edizione di quest`anno è "Forme di resistenza": così abbiamo scelto di esprimere il tema della tredicesima edizione, e cioé la centralità della scelta estetica anche come gesto d`intervento sulle cose e sul mondo, come un invito all`azione nei confronti dello spettatore. Di qui i due programmi dedicati a due diversi e distinti orizzonti storici e culturali – le repubbliche ex sovietiche e l`Iran – nei quali però, seguendo vie comuni, il cinema diventa la via per un discreto ma forte e sostanziale dissenso, il terreno per una proposta contraria ma non violenta, profonda e radicale che si oppone allo status quo del pensiero e del potere dominanti”.
 
I film saranno proiettati presso il Cinema Trevi (vicolo del Puttarello), sala della Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia.
Il Festival sarà inaugurato martedì 1° dicembre con la proiezione in anteprima di Donne senza uomini (Woman Without Men) dell’iraniana Shirin Neshat, Leone d’Argento per la regia alla scorsa edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e distribuito da BIM il prossimo 5 marzo.
 
Leggi il programma completo qui
Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 01/12/2009 - 06/12/2009
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento