Cosa vedremo al Torino Film Festival?


Dal 25 novembre al 3 dicembre | Anteprime e retrospettive

Giunto alla sua 29esima edizione, il Torino Film Festival si aprirà con L’arte di vincere (Moneyball) di Bennett Miller, anteprima italiana, con Brad Pitt, Jonah Hill, Philip Seymour Hoffman. Tratto dal romanzo di Michael M. Lewis, Moneyball: The Art of Winning an Unfair Game, L’arte di vincere (Mo¬neyball) racconta la vera storia di Billy Beane, general manager della Oakland Athletics, che nonostante un budget bassissimo riuscì a co¬struire una squadra di baseball di successo e fu imitato da tutte le altre squadre. Nella sezione Figli e Amanti, quest’anno il Festival diretto da Gianni Amelio ha scelto di ospitare autori che alternano la professione di attore a quella di re¬gista: Antonio Albanese, Ascanio Celestini, Michele Placido, Kim Rossi Stuart e Sergio Rubini, ciascuno portavoce di diverse generazioni, tendenze, linee espressive e tematiche, sceglieranno tra i film del passato quello che ha acceso la loro passione per il cinema e ha ispirato il loro lavoro, a fine proiezione spiegheranno al pubblico in sala le ragioni e i motivi della loro scelta. Annunciata anche la retrospettiva dedicata a Robert Altman, tra gli ospiti la moglie di Altman, Kathryn Altman, il figlio Ste¬phen Altman, e gli attori Keith Carradine, Michael Murphy, Matthew Seig. Il TFF presenterà gli oltre quaranta lungometraggi diretti da Altman per il cinema e la televisione, una selezione dei documentari industriali realizzati negli anni Cinquanta e delle serie televisive firmate in cinquant’anni di carriera.

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 25/11/2011 - 03/12/2011
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento