Domani, ultimo appuntamento con il cinema di Satsuo Yamamoto


Istituto di Cultura Giapponese a Roma | Omaggio a Yamamoto 

Con la proiezione di Kinkanshoku (Solar Eclipse) si chiude domani la retrospettiva dedicata dall’Istituto di Cultura Giapponese a Roma la retrospettiva dedicata a Satsuo Yamamoto (1910-1983), poco conosciuto in Italia ma molto noto in Giappone per le sue pellicole incentrate su temi sociali e politici.

“Quasi sconosciuto in Italia, Satsuo Yamamoto (1910-1983) è noto in Giappone per i suoi film su temi sociali e politici, ma anche per la poliedricità dello stile con cui ha diretto le sue opere più rappresentative. Tra le pellicole che portano la sua firma, figurano adattamenti di testi letterari di importanti scrittori del suo tempo, come Tatsuzo Ishikawa e Toyoko Yamazaki, mediante le riflessioni dei quali Yamamoto, esponente di sinistra e membro del Partito Comunista Giapponese, analizza i principali problemi della società dell’epoca, con particolare attenzione alla corruzione politica e alle conseguenze del capitalismo senza regole. Tra i titoli più significativi in tal senso Kizudarake no Sanga (1964) e Kinkanshoku (1974), considerati i più importanti manifesti della sua ideologia politica; ma nella filmografia di Yamamoto non mancano melodrammi, chambara eiga (film di cappa e spada/samurai) e film fantastici, nei quali è riuscito a coniugare opportunamente l’aspetto di intrattenimento con i compromessi sociali di cui fu testimone. Sette le pellicole in programma, sette importanti tasselli per ricostruire la cinematografia di un cineasta coraggioso e coerente, forte di un’ ideologia che ha saputo infondere in ogni sua opera, indipendentemente dal genere e dallo stile utilizzato”. 

 
Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 31/01/2012
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento