Facoltà di Espressione


 

Si è tenuto mercoledì 3 dicembre presso il Centro Congressi della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università Sapienza di Roma il congresso “Facoltà di espressione, Università con vista sui media”.
Il convegno, organizzato dal Preside della Facoltà Mario Morcellini, ha visto la partecipazione di Massimiliano De Santis, autore de “La storia siamo noi”, Gian Paolo Caprettini, direttore Extracampus e Docente Ordinario dell’Università di Torino, Tommaso Minerva, Coordinatore responsabile di Tv.Unimore dell’Università di Modena e Reggio Emilia ed altri docenti e professionisti della comunicazione.
La tavola rotonda è stata un’occasione di analisi e confronto sul ruolo sempre più importante che le tecnologie digitali e le esperienze mediatiche stanno assumendo all’interno delle università italiane. In questi ultimi anni si è visto come radio, televisioni e giornali di ateneo sono divenuti strumenti in grado di mettere insieme didattica, ricerca, cultura, e “apertura all’esterno”.
E’ stata interessante infatti l’esperienza riportata da Unimore.tv, televisione dell’Università di Reggio Emilia, in grado di autofinanziarsi grazie all’alto livello di professionalità raggiunto.
Durante il convegno si è puntata l’attenzione su come l’università, lungi dal vendersi o svendersi alle aziende private, possa invece creare, attraverso l’impegno di professori e studenti, dei prodotti interessanti e mercificabili, creando così un circuito virtuoso tra imprenditoria, crescita professionale e formazione.
Attraverso laboratori, stage e collaborazioni, i media universitari, se ben organizzati, permettono inoltre agli studenti un primo approccio ad una realtà “aziendale”, dove potersi confrontare con produzioni pratiche e dove poter mettere in pratica, finalmente, gli studi maturati.
Questo è anche il tema del documentario “Facoltà di espressione” di Cesare Squitti, presentato durante il convegno, prodotto da “Below the Line” per “La storia siamo noi”. Il documentario raccoglie uno spaccato del fenomeno delle radio e Tv universitarie del nostro Paese. Questo fenomeno ha avuto un forte incremento: dal primo caso, registrato 2000, ad oggi, le radio e le tv universitarie sono ormai più di 30 in Italia.
Il convegno si è poi concluso con un caloroso saluto del giornalista Giuseppe Cerasa a tutti gli studenti di Comunicazione ed il concerto organizzato da RadioSapienza per l’occasione.
Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 03/12/2008
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento