Florence Korea Film Fest


La tredicesima edizione del Florence Korea Film Fest, dal 20 al 30 marzo a Firenze, inaugura la Primavera Orientale a Firenze, la quarta edizione della manifestazione che racchiude i festival di cinema dedicati all’Asia (Middle East Now; Dragon Film Festival e Wa! Japan Film Festival) coordinata e promossa per Regione Toscana da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana.

In occasione della presentazione della Primavera Orientale l’organizzazione del Florence Korea Film Fest diretto da Riccardo Gelli ha svelato alcuni titoli dei film e le sezioni della tredicesima edizione.

La nuova sezione Korean War (K-War) racconterà, attraverso sette pellicole, i molteplici volti della guerra, da quelli più atroci e drammatici a quelli più umani. Tra i titoli di questa sezione in programma Welcome to Dongmakgol: in una fase di stallo della guerra di Corea, il villaggio che dà il nome al film diventa rifugio per la convivenza forzata del capitano Smith, di una coppia di disertori del sud e di quello che rimane di una compagnia di nordisti. Tutti saranno convinti a una pace forzata dagli abitanti del villaggio. Il film è una riflessione sull’ “inutilità storica della guerra”, non è un caso che il regista Park Kwang-Hyun abbia dichiarato di ispirarsi ai film italiani La Vita è Bella e Mediterraneo. “L’iniziativa è stata pensata – ha detto Gelli, direttore del festival – anche in occasione dei cento anni della prima Guerra Mondiale, per capire in che modo, dall’altra parte del mondo, hanno raccontato la guerra con il cinema”.

Il festival presenta 34 lungometraggi e 11 cortometraggi, la maggior parte dei quali in anteprima nazionale. Oltre a K-War, confermate le tradizionali sezioni della manifestazione: Orizzonti Coreani, dedicata alla cinematografia mainstream con titoli campioni d’incassi in Corea; Independent Korea, che ospita i film che non trovano spazio nella grande distribuzione e la sezione Corto, Corti! dedicata ai film brevi di giovani registi che saranno proiettati prima di ogni lungometraggio. Da segnalare anche il doppio appuntamento con la Notte Horror, due serate dedicate a tutti gli appassionati del genere cinematografico.

L’attore Ahn Sung-ki, star del 13esimo Florence Korea Film Fest, riceverà il Premio alla carriera martedì 24 marzo in occasione della proiezione di Revivre di Im Kwon Taek. All’attore, come già annunciato, sarà dedicata una retrospettiva dei suoi film.

Il meglio del Florence Korea Film Fest approderà poi alla Casa del Cinema di Roma, dal 26 al 28 aprile, e allo Spazio Oberdan di Milano, dal 19 al 24 giugno, nell’ambito delle manifestazioni organizzate dalla Corea del Sud per l’Expo 2015.

Il Florence Korea Film Fest è organizzato da Taegukgi – Toscana Korea Association nell’ambito della Primavera di Cinema Orientale. Il festival si avvale del contributo di: Regione Toscana, Ministero della cultura e turismo della Repubblica di Corea e della collaborazione di Kofic (Korea Film Council), Kofa (Korea Film Archive) e del Comune di Firenze. Il festival riceve il supporto dell’Ambasciata della Repubblica di Corea in Italia.

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 20/03/2015 - 30/03/2015
All Day

Location
Cinema Odeon

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento