Il cinema sopra Taormina


La Casa del Cinema di Roma è la prossima sede che ospiterà, dal 7 maggio al 5 giugno, la mostra “Il cinema sopra Taormina” a cura di Ninni Panzera. Organizzata dall’associazione culturale La Zattera dell’Arte, in collaborazione con l’Assessorato Turismo Regione Siciliana e il Taormina Film Fest.

L’esposizione è un vero e proprio viaggio in quasi cento anni di storia del cinema italiano e straniero attraverso locandine, manifesti, cineromanzi e foto di scena dei film girati interamente o in parte a Taormina. Dal periodo del muto, quando il regista francese Louis Mercanton vi diresse nel 1919 il primo film L’appel du sang, fino ai nostri giorni. L’avventura di Michelangelo Antonioni, Le grand bleu di Luc Besson, Il piccolo diavolo di Roberto Benigni, Il padrino-parte III di Francis Ford Coppola, La dea dell’amore di Woody Allen sono solo alcune delle tante pellicole che hanno scandito la presenza di Taormina nella storia del cinema.

In mezzo ai quaranta film, italiani e stranieri, anche gli attori, le attrici e i registi che hanno popolato i set: tra i tanti Anna Maria Pierangeli, Stewart Granger, Monica Vitti, Marcello Mastroianni, Jean Renò e Ugo Tognazzi. Non soltanto personaggi ma anche simboli di Taormina: il Teatro Antico, il fascino e il lusso del San Domenico, il suggestivo Corso Umberto e i suoi tanti vicoli, la Villa Comunale, la stazione ferroviaria, Isola Bella, Capo Taormina e la grandezza dell’Etna che fa da sfondo a tanti fotogrammi. Manifesti italiani ma non solo. Numerosi quelli provenienti dall’estero, a consolidare l’idea di quanto il cinema e i suoi materiali pubblicitari siano stati anche uno straordinario mezzo di promozione turistica.

Nel corso della serata inaugurale (mercoledì 7 maggio alle 18 e 30), la mostra sarà accompagnata dalla presentazione del catalogo, curato da Ninni Panzera, dalla proiezione del film di montaggio di Fabio Schifilliti che racconta per immagini le sequenze più suggestive dei film girati a Taormina e dalla visione del film L’altro piatto della bilancia di Mario Colucci, con una testimonial d’eccezione come Catherine Spaak, protagonista del film insieme a Philippe Leroy. Una pellicola del 1972, autentica rarità che viene presentata per la prima volta al pubblico, dopo la proiezione speciale alla 58° edizione del Taormina Film Fest.

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 07/05/2013 - 05/06/2013
All Day

Location
Casa del Cinema

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento