Mariangela Melato, l’ultima attrice


Dal primo al 13 marzo, la Cineteca Nazionale rende omaggio a Mariangela Melato. “Sicuramente la più eclettica e la più passionale nel suo lavoro, vissuto come una missione. Come scrive Marco Giusti «Poteva fare qualsiasi ruolo Mariangela Melato. Ricca annoiata, bombarola militante, milanese, sicula, borghese sconvolta, mignotta, poliziotta, filumena marturano, finta ballerina spagnola, operaia, beghina, stravaganza interstellare, femminista, grande attrice eduardiana, ronconiana, adatta a Pirandello, a Eschilo, ma anche a Steno e a Salce, la migliore partner di Giannini, ovviamente, ma anche di Celentano, Pozzetto, Tognazzi, Manfredi, Volonté, Giuffré, resistente ai film più tremendi di Bevilacqua, di Avati, di Brusati, moglie di Aldo Moro in Todo Modo e del Petomane». Una vera mattatrice, Mariangela Melato che si è spenta a 71 anni in una clinica romana, l’11 gennaio 2013. «Mi considero un’attrice nel senso antico della parola», dichiarò in un’intervista, all’indomani del successo di Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, «e un’attrice deve poter fare tutto, teatro, cinema, tv. E deve far piangere o ridere il pubblico, usando in modo diverso sempre i soliti ingredienti: la faccia, gli occhi, la bocca, il corpo. Senza troppi travestimenti». La Cineteca Nazionale rende omaggio attraverso una retrospettiva, cominciando dai suoi primi film – gli eccentrici L’invasione, Thomas… gli indemoniati – fino alla conferma del cinema d’autore nazionale e internazionale (La classe operaia va in paradiso, Todo modo di Elio Petri, Lo chiameremo Andrea di Vittorio De Sica, Sterminate “Gruppo zero” di Claude Chabrol, Caro Michele e Panni sporchi di Mario Monicelli, Casotto e Mortacci di Sergio Citti, Il gatto di Luigi Comencini), senza dimenticare il celebre connubio artistico con Lina Wertmuller (Mimì metallurgico ferito nell’onore, Film d’amore e d’anarchia: ovvero “stamattina alle 10 in via dei fiori nella nota casa di tolleranza…”, Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, Notte d’estate con profilo greco, occhi a mandorla e odore di basilico) o il nazional-popolare (La poliziotta, Il petomane)”

Clicca qui per conoscere la programmazione

Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 01/03/2013 - 13/03/2013
All Day

Location
Cinema Trevi

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento