Milano Film Festival, 15a edizione


Milano Film Festival | Comunicato Stampa

Il Milano Film Festival compie 15 anni e festeggia il compleanno tondo con ricchezza di contenuti e di iniziative collaterali che nel tempo ne sono diventati un tratto distintivo. Quindici anni sono un traguardo importante, la traccia di un percorso che ha portato il Milano Film Festival a scoprire registi di grande talento, insieme a un pubblico sempre più numeroso e appassionato. Un festival che rappresenta un momento di incontro e di scambio culturale per la città di Milano, che ha il potere di trasformarne il territorio che attraversa richiamando nello stesso tempo tanti appassionati da tutto il mondo.

Il festival è sostenuto anche da Comune di Milano – Settore Sport e Tempo Libero. “Quest’anno il Milano Film Festival compie 15 anni – spiega l’assessore allo Sport e Tempo libero, Alan Rizzi – un traguardo importante per la nostra città e per questa rassegna internazionale per registi emergenti a cui partecipano giovani provenienti da ogni parte del mondo alla ricerca di un’opportunità per far conoscere le proprie opere”. “Per dieci giorni, grazie a questo festival fatto dai giovani – continua l’assessore – Milano diventa centro di numerose attività all’insegna del cinema dove il pubblico, tradizionalmente composto da giovani, ha l’opportunità di vedere i film, incontrare i registi e partecipare a incontri, scambiando idee e progetti”. “Questo è ciò che rende Milano Film Festival un appuntamento unico e molto atteso – conclude Rizzi – ciò che lo contraddistingue rispetto ad altre manifestazioni culturali e il motivo per cui il Comune di Milano ha contribuito alla sua nascita e lo ha sostenuto fino ad oggi”.

Il cuore come sempre sta nei due concorsi internazionali: lungometraggi, la cui giuria sarà composta da registi che hanno partecipato al Milano Film Festival negli anni passati e cortometraggi, con una giuria composta dallo studio di animazione Aardman, che ha realizzato film come Galline in fuga e Giù per il tubo, nonché vincitore di diversi premi Oscar. Nick Park, fondatore di Aardman, incontrerà il pubblico.

Jim Jarmusch è il protagonista della retrospettiva che il festival ogni anno dedica ad un autore contemporaneo. Verrà proposta l`intera filmografia di Jarmusch, compreso il suo nuovo titolo The limits of control in anteprima italiana, oltre a film inediti e lavori che lo hanno coinvolto in ruoli diversi da quello di regista e che lo hanno influenzato nella sua formazione cinematografica.

Clicca qui per il programma

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 10/09/2010 - 19/09/2010
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento