MILANO FILM FESTIVAL


L`evento speciale del Focus Animazione 2009 è Mary and Max di Adam Elliot. Il lungo d`esordio del regista Premio Oscar nel 2004 con Harvey Trumpet, è il primo lungo di animazione mai presentato all`interno del Concorso Lungometraggi del Festival. È lo storico risultato di un lavoro di ricerca portato avanti con passione nei cinque anni di vita del Focus.

La maratona di cortometraggi, appuntamento irrinunciabile per un ampio pubblico (nel 2008 i numeri raccontano di oltre 2000 presenze) offre un panorama di stili, ma soprattutto è: quest`anno uno spaccato del lavoro di realtà produttive diverse: le più importanti scuole di animazione del mondo – Gobelins, Supinfocom, Filmakademie Baden-Wuttemberg, Royal College of Arts -, le agenzie di comunicazione più all`avanguardia che producono anche animazione – le londinesi Nexus e Passion Pictures -, le produzione indipendenti di artisti giovanissimi – vedi The Finger Trap di Julia McLean -, che nel caso esemplare di The Big Buck Bunny pensano in primis alla distribuzione via web.

Il numero sempre più elevato di corti di qualità ci ha portato a rivedere i canoni della maratona e a duplicare la selezione dei corti con una seconda maratona pomeridiana. Il programma pensato nel 2009 è dunque pari a quello dei più importanti festival di animazione europei.

Nel corso degli anni il Focus ha poi ampliato il suo sguardo, dedicando sempre maggiore attenzione ai workshop e alle masterclass, con un occhio attento e alle nuove tecnologie impiegate nella contaminazione del cinema di animazione con altri ambiti, come il web e i videogame. Quest`anno il workshop specialistico è sulla tecnica della Pixilation tenuto dall`animator portoghese José Miguel Ribeiro, che inaugura anche la maratona con il pluripremiato corto Passeio de domingo. Infine, una tavola rotonda organizzata in collaborazione con otto aziende lombarde di animazione, dedicata ai professionisti del settore (direttori di festival, broascaster, produttori, creativi), ma anche a studenti e appassionati, affronterà lo sviluppo delle nuove tecnologie digitali in relazione alle strategie distributive internazionali.

Francesco De Meo e Martina Caruso

 

Lunedì 14 sett, h. 16.00, Teatro Strehler, Scatola Magica

Milano Film Festival e Cartoon Italia organizza lunedì 14 settembre una tavola rotonda per addetti ai lavori di livello internazionale, aperta e promossa anche al pubblico del festival.
Temi trattati: il trend per il futuro nella selezione dei programmi di animazione da parte dei broadcaster e lo sviluppo dei nuovi formati e del digitale in relazione alle problematiche distributive.

Intervengono:
Orion Ross – Vice President, Original Series Disney Channel & Disney XD (Gran Bretagna)
Sergi Reitg – CEO Imira Entertainment (Spagna)
Maria Francesca Lossa – Senior TV Manager BT Vision (Gran Bretagna)
Sophie Boè – Responsable éditorial des pré-achats et coproductions jeunesse Canal Plus (Francia)
Luca Milano – Head of Marketing and Animation RAI Fiction (Italia)
Fabrizio Margaria – Head of Children`s Programmes Mediaset (Italia)
Laura Mattavelli – Programming & Acquisition Manager Nickelodeon Italia (Italia)
Claudio Bellinzona – Head of Content Acquisitions De Agostini Editore S.p.A. – Thematic Channels (Italia)

Modera:
Alfio Bastiancich – Animation Consultant (Italia)

Chi parteciperà alla tavola rotonda verrà omaggiato di un free ticket valido per la maratona di animazione al Parco Sempione in programma la stessa sera (fino a un massimo di 80 spettatori).

TROVATE TUTTE LE ALTRE INFO E IL PROGRAMMA COMPLETO SUL SITO UFFICIALE IN BASSO 

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 14/09/2009 - 20/09/2009
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento