Nasce il polo del cinema digitale


Nasce il polo del cinema digitale a Mola

E` stato presentato mercoledì al Castello Angioino di Mola di Bari il Polo del cinema digitale in via di realizzazione.
Il direttore del festival “Per il cinema italiano”, Felice Laudadio, ideatore e curatore del progetto del Polo del Cinema digitale, ha illustrato le caratteristiche della struttura, che avrà più luoghi di lavoro, di studio e di produzione: dal settecentesco palazzo Roberti-Alberotanza all’istituto marittimo Di Vagno, alla zona recuperata dell’ ex mattatoio della città. Il Polo comprenderà anche un campus internazionale di formazione, affidato a docenti di prestigio provenienti da tutto il mondo e rivolto a giovani provenienti dall’Europa e dai paesi del bacino del Mediterraneo, ma anche moderne strutture per la produzione e per la post produzione cinematografica.

David Bush, uno tra i più importanti esperti mondiali di cinema digitale e futuro supervisore del campus, ha illustrato tutte le straordinarie potenzialità di questa nuova tecnologia applicata al cinema.
Il presidente dell’Apulia Film Commission Oscar Iarussi, nel ricordare quale importante stagione stia conoscendo in questo periodo il cinema in Puglia, ha sottolineato come Mola, con il suo nascente polo per il Cinema digitale si avvii a diventare di grande importanza in campo non solo nazionale.

Oggi dalle ore 10:00  Il cinema digitale protagonista al Castello Angioino di Mola con il workshop dimostrativo delle nuove tecnologie, curato da David Bush. Ingresso gratuito.

 
 
Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 16/01/2009
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento