Periferie in Movimento. Rassegna sulle città che cambiano


Periferie in Movimento. Rassegna sulle città che cambiano | A Genova documentari e cortometraggi
 
Dove: 26 Febbraio (Biblioteca Berio – Sala Chierici – Via del Seminario, 16 – Genova), 27 Febbraio (Biblioteca Firpo – Via della Benedicta, 2 – Genova Prà) 28 Febbraio (Paladiamante – Via Felice Maritano 36 – Genova Bolzaneto)

PERIFERIE IN MOVIMENTO è realizzato da Laboratorio Mobile in collaborazione con il Genova Film Festival e con il sostegno del Comune di Genova.

Per la prima volta a Genova una rassegna che vuole riflettere sulla città e su come cambiano i suoi margini. Porzioni di città che spesso si trasformano in modo spontaneo, imprevedibile, sorprendente. Una serie di ritratti della periferia urbana e sociale troppo spesso allontanata e dimenticata.

In tre giorni di proiezione una panoramica su quasi dieci anni di produzione italiana di documentari e cortometraggi. Organizzati in maniera itinerante, fra il centro e luoghi che vengono chiamati periferie, ma che forse dovremmo cominciare a ripensare come i futuri centri di una città policentrica, e perché no, anche luoghi in cui andare a passare un pomeriggio e una serata interessanti, per una visione e un dibattito fra cittadini, autori ed esperti del territorio.
I film ci fanno passare da Roma a Milano a Palermo a Torino e a Napoli, sino ad arrivare a Genova: un viaggio in immagini su limiti e orizzonti delle città italiane, per uno scorcio di come si costruiscono immagini e stereotipi dei luoghi in cui viviamo.
Per la prima giornata, nella Sala Chierici della Biblioteca Berio, ROMA INTORNO A ROMA, un documentario fatto di tanti piccoli film, tutti diversi l`uno dall`altro, persone e luoghi che vivono ed esistono fuori dal Raccordo Anulare della città di Roma, e ci danno della città un`immagine diversa e molto più sfaccettata di quella delle cartoline turistiche.

A seguire IO, LA MIA FAMIGLIA ROM E WOODY ALLEN, scanzonato, serio e appassionante ritratto di una giovanissima regista ROM al suo primo film.

Nella seconda giornata la rassegna si sposta al CEP di Prà, dove accanto a due documentari come RAGAZZINI DEL LIBRINO e FUORI DAI BANCHI, quest’ultimo girato a Cornigliano, verrà proiettato il cortometraggio ARIA (già vincitore del Premio per la miglior Colonna Sonora all’8° Genova Film Festival e diretto da Claudio Noce che ha recentemente esordito nel lungometraggio con Good Morning Aman), tutti accomunati da uno sguardo verso sogni e paure dell`adolescenza. E poi, liberamente ispirato alla serie di Lupin III, BASETTE, divertente corto interpretato tra gli altri da Valerio Mastandrea e Flavio Insinna, in concorso all’11° Genova Film Festival.

E ancora un affascinante documentario d`autore, che racconta la storia della Bovisa attraverso frammenti di immagini collezionate negli ultimi 30 anni, DALLE TERRE DI NESSUNO, affiancato in serata da RESIDENCE ROMA, in cui di nuovo i ragazzi diventano una delle chiavi di lettura fondamentale per esplorare un caseggiato romano dai lunghi corridoi e dalle complicate storie di vita.
Il terzo ed ultimo giorno vede protagonista il Quartiere Diamante per un viaggio nella memoria e nel presente di personaggi e delle loro storie fra Palermo, con ZENIGMA, di nuovo Roma con i ricordi e il presente di un gruppo di occupanti inveterati di case popolari in LA PRIMA COSA e il Quartiere Diamante e uno dei suoi abitanti, protagonista di IOLANDIA, Premio del Pubblico – Provincia di Genova all’ultimo Genova Film Festival. E ancora il cortometraggio CICATRICI, in cui un anziano mette in scena una personalissima versione del proprio passato, ad ammaestramento delle giovani generazioni.

Per il programma completo clicca qui

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 26/02/2010 - 28/02/2010
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento