SAGRA DEL CINE a Torino


UN GIORNO AL CINEMA – Seconda Sagra del cine, Giovedì 18 Dicembre 2008, da pomeriggio a sera, nelle tre sale del Cinema Romano di Torino

INGRESSO LIBERO

da un`idea di Steve Della Casa e Lorenzo Ventavoli

un progetto a cura dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema

in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema – Fondazione Adriana Prolo, Film Commission Torino Piemonte, Torino Film Festival, Piemonte Movie, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Cineforum dell’Istituto Sociale, La Città del Cinema, Franti Nisi Masa Italia e Aiace Torino

Dopo il successo di pubblico dello scorso anno, l’AMNC è lieta di organizzare la seconda edizione della Sagra del Cine a Torino, un appuntamento pensato per offrire ai tanti cinefili torinesi una giornata speciale, un’occasione unica per ritrovarsi insieme a vedere film e parlare di film, conosciuti o ancora da scoprire… un ‘regalo di Natale’ dell’AMNC agli amanti della settima arte di ogni età.

Al Cinema Romano – luogo simbolo della storia del cinema torinese e primo cinema d`essai d`Italia – Un giorno al cinema sarà quest’anno più che mai metalinguistico, celebrando il cinema che racconta lo spettatore, il cinema che descrive i luoghi della visione, il cinema che parla di cinema.

Pomeriggio e sera al ‘Cine,’ con un programma a cura di Vittorio Sclaverani ed Eloise Liguoro che prevede 14 proiezioni in 3 sale, tanti lungometraggi, mediometraggi, extra/corti/chicche/raccordi, per celebrare uno degli “sport preferiti dall’uomo”…, andare al cinema. In una vera e propria full immersion nell’amore per il grande schermo, incontri e proiezioni si alterneranno in un ricco programma pensato per incontrare i diversi gusti e le diverse generazioni di spettatori.

Non mancheranno titoli ‘ghiotti’ come Radio Days (1987) di W. Allen, L`ultimo spettacolo (1971) di Bogdanovich e il suo seguito di vent’anni dopo Texasville (1991), ma anche Sherlock Jr. (1924) di Buster Keaton e la versione originale e sottotitolata de Il favoloso mondo di Amelie (2001) di J.P. Jeunet, introdotto da Giorgio Simonelli che presenterà il suo nuovo libro “Cinema a Natale. Da Renoir ai Vanzina”. Il pubblico potrà gustare anche una manciata di film che raccontano l’America dopo la crisi del 1929 come il famoso King Kong (1933) e L’impareggiabile Godfrey (1936).

In cartellone anche un omaggio ad un vero amante della settima arte a cent’anni dalla sua nascita, con il documentario Cesare Pavese 1908 – 2008 di Andrea Icardi e un omaggio al grande cineasta indipendente Armando Ceste, fondatore del Collettivo Cinema Militante, impegnato a raccontare i disagi e le contraddizioni del presente e della nostra città con i film Movimento (2008), Fiatamlet (2003) e Amoremorte (2007).

Da non perdere, infine, la proiezione di Vogliamo anche le rose (2007) di Alina Marazzi, che i produttori Gianfilippo Pedote e Gaia Giani avranno il piacere di introdurre, e il documentario Colonne sonore della resistenza (2007) di Corrado Borsa, Pier Milanese e Andrea Spinelli, presentato dagli autori e da Paola Olivetti in collaborazione con l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza.

A presentare gli spettacoli si alterneranno esperti del settore, appassionati di cinema, giornalisti e i giovani soci dell’AMNC.

In linea con il tema di questa seconda Sagra verrà allestita, negli ingressi del Cinema Romano, l’esposizione fotografica Il cinema com’era – le sale dell’Architetto Carlo Alberto Bordogna, curata da Chiara Bordogna e dedicata ad alcune delle sale cinematografiche progettate dal noto architetto torinese negli anni ‘50.

Inoltre sarà possibile acquistare i libri dell`AMNC con una donazione che servirà a sostenere il fondo dedicato alle Borse di studio "Roberto Radicati" assegnate ogni anno dall`Associazione alle più interessanti tesi di argomento cinematografico.
 

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 18/12/2008
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento