Santa Marinella Film Festival – V edizione


 

Sabato 18 Luglio è iniziata la Vª edizione del Santa Marinella film festival, una finestra sul cinema italiano d’autore, uno sguardo sui giovani filmakers nazionali, sulle loro opere prime, e i registi di qualità. Il festival è stato inaugurato  all’Arena Lucciola di Santa Marinella con Cortoacquario, rassegna di corti e documentari dedicati al mare, curata dall’associazione “Acquario Infinito”. Presidente della giuria: Alessandro D’Alatri. Domenica 19 luglio invece il via con i lungometraggi  e la proiezione de Il sangue dei vintidi Michele Soavi. Al termine del film si è svolto un interssante incontro con Carlo Lizzani e Arnaldo Colasanti.
Quest’anno il Festival sarà suddiviso in 3 sezioni, che vogliono essere un chiaro omaggio al genio di Kieslowsky: la sezione film bianco, dedicata alla commedia, verrà proiettata all’arena corallo di Santa Severa, la sezione film rosso, dedicata al dramma, sarà di casa presso l’arena lucciola di Santa Marinella. La novità introdotta in questa terza edizione sarà una terza sezione, sezione film blu, dedicata ai corti d’animazione. La sezione film blu, a cura di Claudio Storani e realizzata in collaborazione con Rai fiction e Cartoon Network, verrà proiettata nella splendida cornice del parco Kennedy di Santa Marinella.
Un festival che, oltre a far scoprire i grandi talenti del cinema italiano d’autore, attraverso delle proiezioni itineranti, vuole far scoprire anche una cittadina spesso poco conosciuta anche da chi la frequenta abitualmente. 
Dieci i film in gara con alcuni delle più interessanti opere della stagione come Generazione Mille Euro di Massimo Venier, Beket di Davide Manuli o Focaccia Blues di Nico Cirasola e alcune importanti anteprime come Piede di dio di Luigi Sardiello. La giuria presieduta da Ernesto G. Laura e composta da Anna Maria Camerini, Arnaldo Colasanti, Manuel De Sica, Maria Pia Fusco, Franco Mariotti, Ernesto Nicosia e Claudio Storani, decreterà il nome dei vincitori sabato 25 luglio nella serata finale. Al termine della premiazione in collaborazione con la Cineteca Italiana di Milano omaggio a Luigi Zampa con la proiezione, nell’edizione appena restaurata, di Anni difficili (1947).
E’ possibile consultare il programma completo sul sito del festival:  www.smff.it
 

 

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 26/07/2009
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento