Soul Kitchen – Fatih Akin








E’ di origine greca e vive ad Amburgo Zinos Kazantsakis (Adam Bousdoukos), il protagonista di questa pellicola. E’ il proprietario di uno scadente locale nella periferia della città che offre cibo di bassa qualità ad una clientela abituata ad ingurgitare molta birra. Ma tutto cambia quando la fidanzata di Zinos, Nadine Kruger (Pheline Roggan), una giornalista rampante, decide di partire per la Cina per motivi di lavoro. La lontananza diventa insopportabile e Zinos decide di raggiungerla. Così cominciano le avventure di questo locale doppiamente legato al ragazzo come a suo fratello Illias Kazantsakis (Moritz Bleibtreu), che compare d’improvviso, un avanzo di galera in libertà vigilata. Molti sono i personaggi che ruotano intorno a questo ristorante che attira parecchie ambizioni, come quella dell’immobiliarista Thomas Neumann (Wotan Wilke Morhring) che cerca a tutti i costi di accaparrarsi l’intera attività anche a costo di ingannare l’ingenuo fratello con il vizio del gioco. Compare anche l’agente delle tasse e arriva la visita dell’agenzia sanitaria. I clienti, oltretutto, si vanno diradando quando Zinos decide di chiamare un cuoco di professione o meglio, un grande chef la cui cucina però, di alta qualità, non trova palati sopraffini per apprezzarla. Tutto sembra remare contro, ma quando un giovane immigrato decide di cavarsela nella vita non si perde d’animo e pure se ogni cosa appare perduta l’onestà d’animo avrà la meglio e riscatterà persino le malefatte dell’ottuso, ma amato fratello.

Il regista racconta spesso storie dove sono protagonisti immigrati e emigranti, però affronta il tema dell’interculturalità senza mai cadere nella facile retorica. Con uno stile asciutto racconta la realtà con note umoristiche, momenti ironici a tratti perfino grotteschi.

Fatih Akin divenuto famoso anche per il film La sposa turca vincitore Orso d’Oro al Festival di Berlino si è presentato con Soul Kitchen all’ultimo Festival di Venezia e ha vinto il premio speciale della giuria.

Livia Serlupi Crescenzi

 

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 16/02/2010
All Day

Location

Category(ies) No Categorie

Lascia un commento