Editoriale
di Roberto Faenza

Articoli

Set
12

“LA BANDA GROSSI” COME JESSE JAMES: UN WESTERN MARCHIGIANO. IL PICCOLO FILM INDIPENDENTE (E IN COSTUME) SFIDA L’ANDAZZO

L’angolo di Michele Anselmi “Se prima la povera gente era affamata ora è famelica” ruggisce il brigante sullo schermo. Sarebbe stato un perfetto strillo di lancio per “La banda Grossi”, il film di ambientazione ottocentesca, realizzato con determinazione dai fratelli marchigiani Claudio ed Enrico Ripalti, l’uno regista e sceneggiatore, l’altro produttore e musicista, che esce […]

Read More
Set
8

IL LEONE D’ORO (ATTESO) A CUARÓN. MA “ROMA” È UN GRAN FILM VINCONO NETFLIX E LA LINGUA INGLESE. L’ITALIA A MANI VUOTE

La Mostra di Michele Anselmi per Cinemonitor (14) Era dato per favorito sin dall’inizio, anzi quasi invocato, e i pronostici sono stati rispettati. “Roma”, del messicano Alfonso Cuarón, è il Leone d’oro della 75ª Mostra del cinema. Un film bello, potente, in bianco e nero, in buona misura autobiografico, ambientato negli anni Settanta, un sentito […]

Read More
Set
8

LA DELOREAN UN’AUTO CATORCIO (A PARTE “RITORNO AL FUTURO”). IN “DRIVEN” LA STRANA STORIA DEL SUO INVENTORE E NON SOLO

La Mostra di Michele Anselmi per Cinemonitor (14) Chiunque abbia visto la trilogia “Ritorno al futuro” ricorderà l’aggressiva auto sportiva usata da Christopher Lloyd e Michael J. Fox per viaggiare nel tempo. Era una DeLorean DMC-12, sia pure “potenziata” a dovere e ricolma di congegni vari per poter assolvere al fantasioso compito. Ma nella realtà […]

Read More

Recensioni

Nov
29

“UN GIORNO ALL’IMPROVVISO”: IL CALCIO COME UNICA REDENZIONE? DA VENEZIA ALLE SALE. MA QUANTO RECITA ANNA FOGLIETTA…

L’angolo di Michele Anselmi  Tutti i ragazzi, nel film, portano il casco quando vanno in motorino. Strano. Qualcosa dev’essere cambiato davvero, perché siamo in una cittadina della provincia campana, e per una volta non si parla solo di camorra/“gomorra”. Non so se “Un giorno all’improvviso” debba in parte il titolo a quello che è diventato […]

Nov
28

MASTANDREA REGISTA PORTA A TORINO E NELLE SALE IL SUO “RIDE”. LO STRANO LUTTO DI CAROLINA: NON PIANGERE È UNA COLPA?

L’angolo di Michele Anselmi Capita sempre più spesso a Valerio Mastandrea di incarnare personaggi che si misurano con la morte, anche ravvicinata. Penso a “La linea verticale” per la tv, a “The Place” o “Euforia”, al prossimo “Domani è un altro giorno”. L’attore romano, classe 1972, è uno di quelli che non si tira indietro, […]

Nov
25

CHI SEGUE CHI IN “SEGUIMI”, IL NUOVO FILM DI CLAUDIO SESTIERI? UNO STRANO CASO PSICHIATRICO TRA SESSO E GHOST STORY

L’angolo di Michele Anselmi Adriano Aprà sostiene a proposito di “Seguimi” che “non sembra un film italiano: affascinante e misterioso, psicoanalitico ed erotico, con echi hitchcockiani” (l’Hitchcock in questione sarebbe “La donna che visse due volte”, ma lui naturalmente dice “Vertigo”). Un po’ esagera, magari per solidali frequentazioni. Ciò detto, bisogna riconoscere a Claudio Sestieri, […]

Nov
21

ROBIN HOOD “RISUOLATO” SEMBRA QUASI UN GUERRIERO NINJA. INUTILI I CONFRONTI, LA FRECCIA MIRA AI GIOVANI (E FA BENE)

L’angolo di Michele Anselmi Non ha davvero senso rimpiangere i Robin Hood di Russell Crowe o Kevin Costner, di Patrick Bergin o Sean Connery, solo per dirne alcuni tra gli innumerevoli visti sul grande schermo. “Robin Hood – L’origine della leggenda”, nelle sale con 01-Raicinema da giovedì 22 novembre, è un’altra cosa, nel senso che […]