Articoli

Set
25

ANICA & OSCAR: “DOGMAN” SI IMPONE 5 A 4 SU “LAZZARO FELICE”. IL MESSICO HA GIÀ SCHIERATO “ROMA” DI CUARÓN (SARÀ DURA)

L’angolo di Michele Anselmi  Alla fine è andata come doveva andare: “Dogman” di Matteo Garrone è il film designato dall’Italia in vista dell’Oscar, categoria “Best foreign language movie”, cioè non girato in inglese. Non che sia stata una scelta facile: ci sono volute cinque votazioni per arrivare al verdetto, fors’anche per l’alto numero di titoli […]

Read More
Set
24

Boxe Capitale. Dal Dopoguerra ad oggi il pugilato romano in carrellata continua

In effetti, non è per tutti. Con il documentario Boxe Capitale, Roberto Palma esplora le fondamenta del rapporto tra il pugilato e Roma, un amore viscerale, popolare, di borgata, che dura da oltre cento anni e che lega la città ad uno sport che non vuole e non può essere per tutti. Più che un […]

Read More
Set
21

Avati, dalla A alla Z. In libreria, il volume che passa in rassegna l’opera omnia dell’autore bolognese

Esce per Il Foglio letterario Tutto Avati, il libro che fan e studiosi del regista aspettano da tempo. Se negli ultimi anni, i testi critici pubblicati sull’autore bolognese si sono concentrati principalmente sulla (straordinaria) produzione nera, Gordiano Lupi e Michele Bergantin hanno scelto, invece, di superare lo scoglio dell’opera omnia, seguendo un criterio cronologico che […]

Read More

Recensioni

Ott
1

L’uomo che uccise Don Chisciotte. Reinventare il mondo con Terry Gilliam

Nella storia del cinema ci sono film che, per qualche magia sconosciuta, si imprimono nell’immaginario collettivo e diventano cult. L’uomo che uccise Don Chisciotte entra nella leggenda molto prima del suo esordio sugli schermi. Ideata, imbastita, tenuta in sospeso con non poca fatica (per venticinque anni), l’opera di Terry Gilliam viene alla luce, frutto di […]

Set
27

“RICCHI DI FANTASIA”: LA PRIMA COMMEDIA DELL’ITALIA SOVRANISTA? CASTELLITTO & FERILLI VANNO SUL SICURO DIRETTI VERSO SUD

L’angolo di Michele Anselmi Non saprei dire se “Ricchi di fantasia”, come suggerisce Sergio Castellitto nelle interviste, sia “la prima commedia dell’Italia sovranista”, ma di sicuro il film di Francesco Micciché si inserisce in un territorio abbastanza arato, nel quale gli echi della commedia italiana vecchio stile risuonano in un contesto aggiornato, da Paese ulcerato […]

Set
26

GUILLAUME CANET, OCCHIO A QUESTO BRAVO ATTORE FRANCESE. IN “MIO FIGLIO” DIVENTA PADRE D’AZIONE: FURBO E MALDESTRO

L’angolo di Michele Anselmi Ecco un attore da tenere d’occhio. Si chiama Guillaume Canet, classe 1973. L’abbiamo appena visto a Venezia in “Non-Fiction” di Olivier Assayas, dove disegna un elegante editore parigino alle prese con la rivoluzione digitale, pure con qualche tradimento sessuale, inflitto o subito; lo ritroviamo sugli schermi normali, da giovedì 27 settembre […]

Set
25

“BLACKKKLANSMAN”: SE SPIKE LEE FA I CONTI COL CINEMA BIANCO. LA STORIA VERA DI UNO SBIRRO NERO CHE SI INFILTRÒ NEL KKK

L’angolo di Michele Anselmi Francamente si poteva trovare un titolo più facile da pronunciare in italiano per il nuovo film di Spike Lee, il suo 22esimo. L’originale “BlacKkKlansman” è un gioco di parole, nel senso che fotografa una sorta di paradosso, giocando graficamente con le tre famigerate K per raccontare la bizzarra vicenda, “una fottutissima […]