L’EMEROCALLIDE E LA COCAINA, EASTWOOD FA DI NUOVO CENTRO. A 88 ANNI SI INVECCHIA ANCORA UN PO’ PER ESSERE “THE MULE”

L’angolo di Michele Anselmi  Ho visto “Il corriere – The Mule” accanto a una coppia che ha sbadigliato e sbuffato per tutto il tempo, cioè quasi due ore. Eppure non bisogna essere sperticati cultori di Clint Eastwood per accorgersi che il nuovo film dell’ottantottenne regista-attore non scivola via sulla pelle. Perché è toccante e complesso, […]

TRE EROI PER CASO, UN TRENO AFFOLLATO, UN ISLAMISTA ARMATO. CLINT RIEVOCA UN’ALTRA STORIA VERA. MA IL CLASSICO È MINORE

L’angolo di Michele Anselmi  Come vogliamo definirlo? Direi un Eastwood minore, molto minore. Purtroppo. Il regista, classe 1930, continua con “Ore 15.17. Attacco al treno”, da giovedì 8 febbraio in sala targato Warner Bros, un suo personale discorso cinematografico sugli eroi americani, anche quelli “per caso”, cercando nella cronaca spunti non banali per mettere a […]

CLINT EASTWOOD NON SBAGLIA UN COLPO (ANCHE A 86 ANNI). “SULLY”, IL PILOTA CHE SALVÒ TUTTI AMMARANDO SULL’HUDSON

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Avrà pure votato e sostenuto Trump, parlato di “pussy generation” e recitato brutti sketch contro Obama. Detto questo, a 86 anni Clint Eastwood mostra di avere ancora parecchie cartucce artistiche da sparare, tanto risulta fresco, appassionante e ben congegnato il suo “Sully”, nelle sale dal 1° dicembre […]

Good Kill e la lotta al terrorismo comodamente da casa propria

Dopo un glorioso passato al comando degli F-16 in Iraq e Afghanistan, il maggiore Tommy Egan si ritrova a pilotare droni dalla base militare di Las Vegas a settemila miglia di distanza dall’obiettivo. Terminata la sua giornata lavorativa, torna a casa per litigare con moglie e figli. E così un giorno dopo l’altro, il copione […]

Sorpresa: il cecchino patriottico di Eastwood fa il pieno al botteghino

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” Clint Eastwood va alla guerra e fa il pieno di pubblico. Secondo negli incassi solo a “Si accettano miracoli” del comico napoletano Alessandro Siani, “American Sniper” sta polverizzando ogni record. Mentre in patria, dove è uscito il 2 gennaio, deve accontentarsi del 18° posto, da […]

Jersey Boys. Eastwood racconta Frankie Valli & The Four Seasons, ma non convince

L’amore di Clint Eastwood per la musica è cosa risaputa: lo dimostrano gli spartiti composti dal cineasta per mezza dozzina di film che portano il suo autografo. Ventisette anni dopo Bird (1988), il regista racconta un altro grande destino legato alla musica. A differenza del narrato intessuto di sublimi note jazz a sostenere la vera […]

Di nuovo in gioco. Anche se Clint sembra al crepuscolo

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “Lettera 43“ A 82 anni Clint Eastwood non ha intenzione di andare in pensione. Sta già pensando, infatti, a un remake di “Eva contro Eva”. Tuttavia anche un’icona americana del suo calibro deve fare i conti con il tempo che passa, qualche acciacco e soprattutto la figuraccia legata […]

J. Edgar, il passo falso di un grande storyteller

L`angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su Il Riformista Che sta succedendo a Clint Eastwood? Attore rocciosamente carismatico, l’uomo s’è rivelato nel tempo anche un regista fine e appassionato, un narratore imprevedibile e profondo, capace di sbullonare i più fessi pregiudizi politici in merito alla sua presunta militanza conservatrice. Ma oggi, a 81 anni, anche […]

Figli d`arte a confronto: l`ereditarietà del talento hollywoodiano

Eastwood e Jackson | Due casi specifici di successo Cos’hanno in comune Morgan e Francesca Eastwood con Paris Jackson? Apparentemente nulla, si direbbe. Se osserviamo bene il cognome di queste nuove stelle del panorama artistico statunitense, scopriamo però che un punto di contatto tra loro esiste e ha un peso non indifferente: l’ambizione di divenire […]

La grazia e il furore. La boxe al cinema

La dicotomia al cinema | Tutto il pugilato minuto per minuto "La Grazia è costituita dalla regista Heidi che dirige un film apparentemente solo maschile, come Furore sono i fratelli Siciliani combattenti. Grazia è la Thailandia, Furore la vecchia Europa. Ma la grazia e il furore sono gli eterni opposti che abitano dentro ciascuno di […]