“SOLE CUORE AMORE”, MA LA CANZONETTA È SOLO UN PRETESTO. STORIE DI DONNE IN ROSSO PER VICARI, RAGONESE PERFETTA

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Esce nelle sale il 4 maggio, a oltre sei mesi dall’anteprima alla Festa di Roma, e speriamo che il pubblico pagante, sempre più distratto e concentrato su pochissimi film di forte richiamo, se ne accorga. Il titolo, senza virgole, è presto spiegato. «Dammi tre parole / sole […]

Gli snuff movie dell’Isis. Per Vicari “non vogliono fare paura, ma spingerci a fare la guerra”

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” Daniele Vicari, classe 1967, regista di film duri e scomodi come “Diaz” sul G8 genovese, ha una teoria sull’immondo video dell’Isis che documenta la morte per rogo, dentro quella gabbia così simbolica, del giovane pilota giordano. «Sono veri e propri “snuff movie”, girati con quell’occhio, […]

Arriva Diaz su Raitre, ma quasi di nascosto, senza pubblicità

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “il Secolo XIX” Era il film che nessuno, ma proprio nessuno, in Italia voleva produrre, e c’è voluta la grinta del produttore Domenico Procacci per girarlo, coinvolgendo nell’impresa capitali romeni e francesi. Giovedì 23 ottobre “Diaz” di Daniele Vicari è passato finalmente su Raitre, in prima serata, ma […]

Diaz. Non è un film dell’orrore

Era il 21 luglio del 2001, tra le 22 e la mezzanotte, quando il sesto reparto mobile delle polizia di stato irruppe nella scuola Diaz, divenuto all’epoca centro del coordinamento del Genoa Social Forum. Quello che ne seguì è stato definito da Amnesty International come “la più grave sospensione dei diritti democratici in un Paese […]

Il peso della memoria. Presentate a Berlino due pellicole sul G8: Diaz e The Summit

Un film di fiction e un documentario | Vicari ha vinto il Premio del Pubblico Il G8 di Genova era alla 62esima edizione del Festival di  Berlino con ben due film. Nella sezione Berlinale Special, fuori concorso, ecco Diaz, non pulire questo sangue, prodotto dalla Fandango, per la regia di  Daniele Vicari, e nella sezione […]

Trionfo italiano alla Berlinale. Il commento di Anselmi

L`angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su Il Secolo XIX Da Berlino buone notizie per l’Italia. Lo spread va giù e il cinema tricolore va su, trionfando alla 62ª Berlinale. Dopo 21 anni. L’Orso d’oro è infatti andato a “Cesare deve morire” dei fratelli Taviani, Paolo e Vittorio, rispettivamente classe 1931 e 1929. La “povertà” […]

Mafia, impegno civile, adolescenti: il cinema attinge ancora ai libri

Mafia, impegno civile, adolescenti: il cinema attinge ancora ai libri   Dopo il successo di Gomorra, tratto dal best seller omonimo del giornalista Roberto Saviano, il cinema italiano continua ad ispirarsi alle storie nate sui libri.   Il produttore Attilio De Razza ha acquistato i diritti per la trasposizione cinematografica di "Piu` scuro di mezzanotte. Una […]