RUBINI NEL PAESE FANTASMA PER TENERE ACCESA LA MEMORIA. IL BLUES TERREMOTATO DI MEZZAPESA DA VENEZIA ALLE SALE

L’angolo di Michele Anselmi L’incipit è suggestivo. Una gigantesca fotografia di una piazza di paese ai tempi d’oro, con donne, bambini, vecchi, auto, insegne di bar, che lentamente viene ripiegata, e si affloscia malinconicamente, mostrandosi per quello che è: una specie di telo/sipario da esibire ai turisti delle macerie. Del resto c’è poco da sorridere. […]

Il bene mio. La bellezza del resistere

C’è un che di eroico, se non propriamente titanico, in Elia, l’ultimo abitante del borgo di Provvidenza, distrutto da un terremoto. L’uomo sostiene i resti del paesino sulle proprie spalle e rifiuta di seguire il resto della comunità che, trasferendosi a Nuova Provvidenza, ha deciso di dimenticare il passato. Invece, Elia ascolta continuamente la voce […]

Il bene mio. La conferenza stampa

Quello di Pippo Mezzapesa è un nome del tutto singolare e non sconosciuto ai professionisti di settore. Il giovane regista bitontino, infatti, ha vinto il David di Donatello al Miglior Cortometraggio nel 2004 per Zinanà, ha ottenuto la menzione speciale ai Nastri d’Argento 2006 con il suo terzo corto, Come a Cassano, ha vinto ancora […]

GIORNATE DEGLI AUTORI, IL BLUES TERREMOTATO DI MEZZAPESA. RUBINI NEL PAESE FANTASMA PER TENERE ACCESA LA MEMORIA

La Mostra di Michele Anselmi per Cinemonitor (11) I blues nerissimi di Robert Johnson e Blind Willie Johnson risuonano tra le case pericolanti dell’immaginario paesino pugliese di Provvidenza; e naturalmente c’è un motivo se il regista Pippo Mezzapesa, quello di “Il paese delle spose infelici”, ha scelto quelle musiche dolenti, scandite dalle sonorità delle chitarra […]