UN POLIZIOTTO SOLO AL TELEFONO, UNA DONNA SEQUESTRATA. DALLA DANIMARCA “IL COLPEVOLE”: THRILLER TUTTO SUL FILO

L’angolo di Michele Anselmi Dura il giusto “Il colpevole – The Guilty”, cioè 85 minuti, come certi thriller di una volta. L’ha scritto e diretto un regista svedese di 31 anni, Gustav Möller, deciso a dimostrare che si può fare un film con un solo personaggio, per tutto il tempo al telefono. D’accordo, l’esercizio di […]