C’È POCO DA SFOTTERE DI FRONTE A “IL PRIMO RE”. IL FILM È SERIO. ROMOLO E REMO PARLANO PROTO-LATINO, VIVA I SOTTOTITOLI

L’angolo di Michele Anselmi Certo, può anche non piacere “Il Primo Re”, ma suggerirei di non ironizzare, magari rimpiangendo per snobismo i cosiddetti “sandaloni” dei primi anni Sessanta, tirando in ballo paragoni impossibili con “Romolo e Remo” di Sergio Corbucci o “Remo e Romolo. Storia di due figli di una lupa” di Castellacci & Pingitore, […]