“LOVE AND MERCY”, LA RESURREZIONE DI BRIAN WILSON. DA VEDERE SUBITO, SURFANDO SUL LATO OSCURO DEI BEACH BOYS

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor C’è un gran film in giro (si fa per dire, appena 33 copie). Si chiama “Love and Mercy”: l’ha diretto Bill Pohlad, americano, produttore e regista, autore di soli due lungometraggi, “Old Explorers” del 1990 e questo del 2014. Racconta, su due piani temporali, l’esaltante e malinconica […]

Maps to the Stars. Macerie di stelle e vite bruciate

E per la forza di una parola Io ricomincio la mia vita Sono nato per conoscerti Per nominarti Libertà. Paul Éluard Mappa trapunta di stelle a scavarsi una nicchia lassù: punti luminosi, ombre oscure si aggrappano al cielo. Piedi a terra, nuovi astri costellano i marciapiedi lungo l’Hollywood Boulevard e la Vine Street, sulla collina […]

Il ricatto: sinfonia di errori

Esiste un tangibile pericolo per gli attori che hanno legato la propria immagine a quella di un brand cinematografico di successo: quello di non sapersene più distaccare. Lo ha insegnato molto bene il caso di Mark Hamill, che al di là degli altri ruoli in cui si è cimentato, resterà sempre e per tutti Luke […]

The Raven. Poe tra classico e moderno

L`angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su Il Riformista Un corvo di marmo è inciso sulla tomba di Edgar Allan Poe (1809-1849), potente scrittore gotico infinite volte saccheggiato dal cinema, specie nei primi anni Sessanta, quando Roger Corman costruì la sua fortuna girando con Vincent Price horror a basso costo tratti da “Il pozzo e […]