Asiatica Film Mediale, viaggio alla scoperta di un altro cinema

Sulle note del concerto Picturesque per solo piano del celebre compositore iraniano Peyman Yazdanian, si inaugura la Quattordicesima Edizione del Festival del Cinema Asiatico presso la Pelanda – ex Mattatoio di Roma (Testaccio), dal 12 al 20 ottobre. Il pianista, autore di numerose colonne sonore, ha collaborato con i maggiori cineasti iraniani, aggiudicandosi la candidatura […]

Moebius. Il ritorno di Kim Ki-duk tra evirazioni e sensi di colpa

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “il Secolo XIX” LIDO DI VENEZIA. «Le parole sono sopravvalutate» teorizza un personaggio dell’australiano “Tracks”. Senza saperlo, il coreano Kim Ki-duk, l’anno scorso Leone d’oro qui al Lido con “Pietà”, ha preso alla lettera il concetto. Nel nuovo “Moebius”, ieri passato fuori concorso e da domani nelle sale […]

Si chiude il Florence Korea Film Festival. Vetrina su una cinematografia eclettica

Con la cerimonia di premiazione seguita dalla proiezione di Pieta di Kim Ki-duk, il film che nel 2012 ha trionfato a Venezia aggiudicandosi il Leone d’Oro, si è chiusa ieri l’undicesima edizione del Florence Korea Film Fest. La kermesse, l’unica in Italia interamente dedicata al cinema coreano, si è svolta nell’arco di dieci giorni proponendo […]

Venezia 69. Leone d’oro per Pietà di Kim Ki-duk. Tutti gli altri premi

Era nell’aria da qualche giorno e, infine, il Leone d’oro della 69ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è andato proprio al controverso Pietà (dal 14 settembre in sala) del coreano Kim Ki-duk, storia di uno strozzino che si redime alla presenza di una presunta madre. Bel bottino anche per il potente The Master di […]

Pietà di Kim Ki-duk: prendere o lasciare?

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “il Secolo XIX” VENEZIA LIDO. Kim Ki-duk, regista sudcoreano, classe 1960, diciotto film nel medagliere, non ha dubbi. Il suo nuovo “Pietà”, in concorso alla Mostra, non è una tragedia greca in salsa coreana. «Parlo semmai del capitalismo estremo e delle sue conseguenze sulle dinamiche umane e familiari» […]

Trasumanar le immagini: la metafisica figurale di Kim Ki-duk

Molto spesso, anche in ambiente accademico, in Italia si resta vittime di un pericoloso pregiudizio, ovvero che il cinema di qualità, il cinema di cui vale la pena raccontare la storia, sia sostanzialmente quello occidentale. Sono pochi gli studi sulle conoscenze tecniche pre-cinematografiche orientali e nei corsi universitari capita raramente che ai registi del Sol […]

The Lady e Poongsan | Festival Internazionale del Film di Roma 2011

Dal Festival | Dall`Oriente The Lady narra dell’attivista birmana Aung San Suu Kyi (interpretata da una precisa Michelle Yeoh – star malese di origine cinese già protagonista di La tigre e il dragone e Memorie di una geisha), Premio Nobel per la pace tornata libera, dopo oltre vent’anni di arresti domiciliari, il 13 novembre 2010, […]