La gettatezza del cine-occhio. Visto e vedente in Dziga Vertov

A partire dal Novecento, con la fine della concezione classica di metafisica, si è assistito al rapidissimo diffondersi di diverse scuole e discipline filosofiche che si sono dedicate all’analisi di specifici campi della conoscenza. Per la teoria cinematografica, di fondamentale importanza risulta la figura di Martin Heidegger, uomo-simbolo della fenomenologia di memoria husserliana che conia […]