ASSAYAS TORNA A UN CINEMA PIÙ FRESCO, IRONICO E DI PAROLA. “IL GIOCO DELLE COPPIE” TRA AMORI SCOPPIATI E LIBRI DIGITALI

L’angolo di Michele Anselmi Il titolo originale suona “Doubles vies”, ma per l’uscita italiana (oggi 27 dicembre in alcune città, più capillarmente dal 3 gennaio) I Wonder Pictures ha preferito il più malizioso “Il gioco delle coppie”, che però rischia di promettere troppo, quindi, alla fine dei conti, di deludere un po’. Purtroppo il cinema […]

Disordine e Utopia, il cinema di Olivier Assayas. Da oggi alla Cineteca di Bologna

Da oggi all’11 aprile, la Cineteca di Bologna ospiterà una rassegna dedicata al cinema di Olivier Assayas. “Regista cinéphile dell’era post-nouvelle vague, critico dei “Cahiers du Cinéma”, tra i primi a interessarsi al rinnovamento cinematografico proveniente da Hong Kong e da Oriente, critico musicale dal respiro rock, nel suo cinema limpidamente autobiografico, Olivier Assayas ricerca […]

Qualcosa nell’aria. Video-intervista a Olivier Assayas

La nostra Emanuela Di Vito ha incontrato Olivier Assayas, regista di Qualcosa nell’aria, premio per la migliore sceneggiatura all’ultimo festival di Venezia. Da oggi nelle sale per Officine Ubu. Clicca qui per leggere la recensione di Stefania Scianni e quella di Michele Anselmi

Qualcosa nell’aria. Il sapore della rivoluzione

Parigi, 9 febbraio 1971. Un gruppo di giovani, contagiati dal fervore politico di quegl’anni, organizza una manifestazione non autorizzata in favore di due dirigenti della Sinistra Proletaria che, incarcerati, reclamano lo status di prigionieri politici. Ha inizio, così, il racconto di un periodo decisivo per la Francia del XX secolo, fortemente caratterizzato dal conflitto tra […]

Venezia 69. Leone d’oro per Pietà di Kim Ki-duk. Tutti gli altri premi

Era nell’aria da qualche giorno e, infine, il Leone d’oro della 69ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è andato proprio al controverso Pietà (dal 14 settembre in sala) del coreano Kim Ki-duk, storia di uno strozzino che si redime alla presenza di una presunta madre. Bel bottino anche per il potente The Master di […]

Gioia & Rivoluzione. “Après mai” di Olivier Assayas

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “il Secolo XIX” VENEZIA LIDO. Dopo maggio viene giugno. Ma per Olivier Assayas, regista parigino, classe 1955, “Après mai” significa un’altra cosa. Il mese in questione, sia pure scritto in minuscolo, è il Maggio francese, croce e delizia di tanti cineasti, da Bernardo Bertolucci a Philippe Garrel. Tema […]

Pablo Trapero vince il Noir in Festival

Noir in Festival | Tutti i premi Carancho dell`argentino Pablo Trapero ha vinto il 20° Leone Nero del Noir in Festival. Questa la motivazione della giuria: "per aver offerto una visione puntuale e forte di un aspetto della società argentina di oggi attraverso un uso impeccabile della grammatica del genere noir". Il premio per la […]

Il padre dei miei figli| Una vita per il cinema

L’11 giugno uscirà nelle sale italiane il film “Il padre dei miei figli” della giovane regista Mia Hansen-Løve. Il film, già premiato a Cannes con il Premio Speciale della Giuria nella sezione "Un Certain Regard" nel 2009 arriva in Italia dopo un anno dalla sua uscita nelle sale grazie alla Teodora Film che lo distribuirà […]