“GREEN BOOK” OSCAR PERFETTO (ALTRO CHE “SIMPATICA COMMEDIA”). E CUARÓN NON PUÒ LAMENTARSI: FA IL TRIS COL SUO “ROMA”

L’angolo di Michele Anselmi  Quella che per alcuni critici, ad esempio Paolo Mereghetti, è solo “una simpatica commedia antirazzista”, cioè “Green Book”, alla fine ha vinto l’Oscar nella categoria principale: il miglior film. Io sono contento, perché il film di Peter Farrelly non è solo “simpatico”; a suo modo, invece, è un film perfetto: diverte […]