Il cinema di fantascienza e l’atomo infinito. La Sci-Fi alla fine del secondo conflitto mondiale

E’ sufficiente mettere sul piatto della bilancia la foliazione di Il cinema di fantascienza e l’atomo infinito (Profondo rosso Editore, Roma 2013) e gli anni in esso trattati – il triennio che va dal 1945 al 1947 – per avere un’idea della meticolosità con cui Luigi Cozzi si approccia alla sua materia di studio. Seguendo […]