Tutta colpa di Freud: se l’amore è una malattia, basterà l’omeopatia?

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Avete in mente quella celebre caricatura in bianco e nero, intitolata maliziosamente “Il pensiero di Freud”, con la testa dello psicoanalista viennese a forma di donna nuda, col pelo pubico al posto delle folte sopracciglia? Bene, non troppo diversamente è truccato Marco Giallini nella commedia di Paolo […]