Una domenica notte: l’Italia non è un paese per cineasti

In gioventù Antonio Colucci ha girato un solo film, un horror, distribuito in homevideo solo in Germania. Quanto basta per meritarsi in paese, nel sud lucano, l’epiteto di “regista”, se non (gratuitamente) di “maestro”. Una passione mai sopita, quella del cinema, che a quarantasei anni torna a galla con una nuova idea, un nuovo film […]