“I VILLEGGIANTI”, IL NUOVO CAPITOLO DELLA SAGA DI FAMIGLIA. VALERIA BRUNI TEDESCHI PER LA SERIE: “CIAO, COME STO?”

L’angolo di Michele Anselmi per Cinemonitor È prerogativa dei grandi autori rifare un po’ sempre lo stesso film, sia pure con sfumature diverse. A occhio Valeria Bruni Tedeschi non appartiene alla categoria, anche se continua a misurarsi con la regia. Così eccola al suo quarto lungometraggio, passato fuori concorso alla Mostra di Venezia e ora […]

SOPRAVVIVERE ALLA STRAGE DI UTØYA. GREENGRASS RISPETTOSO. LE CORNA DOLENTI DI REYGADAS, IL “CIAO COME STO?” DI VALERIA

La Mostra di Michele Anselmi per Cinemonitor (10) Il titolo porta solo una data: “22 July”. Trattasi del 22 luglio 2011, quando il 32enne estremista dell’ultradestra norvegese Anders Behring Breivik, uno che si credeva un Templare, uccise a freddo 77 persone e ne ferì oltre 300: prima facendo scoppiare una bomba a Oslo a un […]

NANNI MORETTI RICORDA MALE: PER VALERIA BRUNI TEDESCHI “LA SECONDA VOLTA” NON FU LA PRIMA VOLTA IN ITALIA

L’angolo di Michele Anselmi Presentando su La7 il bel film “La seconda volta” di Mimmo Calopresti, nel quale recitava nel ruolo del professore torinese ferito gravemente dai terroristi rossi, Nanni Moretti ha ricordato che prima di quel 1995 nessuno conosceva in Italia Valeria Bruni Tedeschi. Ha raccontato infatti che fu un regista portoghese, immagino il […]

Paolo Virzì fa centro con “Il capitale umano” (e quello disumano)

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” C’è una frase chiave, in sottofinale, che spiega molto, se non tutto. «Avete scommesso sulla rovina di questo Paese, e avete vinto» protesta la moglie infelice, ma abituata al lusso sfrenato, del cinico finanziere d’assalto salvatosi in calcio d’angolo dalla bancarotta e forse dalla galera. […]

Viva la libertà. Servillo & Servillo

Se fosse stato Papa e non il segretario del principale partito d’opposizione, Enrico Oliveri, stanco, depresso, in crisi di consensi e di popolarità, si sarebbe responsabilmente e coraggiosamente dimesso con un pubblico annuncio, trasmesso poi da una preparata giornalista dell’Ansa. Avrebbe abdicato in favore di un candidato più adatto a svolgere il ruolo e in […]

Tutti per uno | Nella Francia multietnica di Goupil

Tutti per uno | Una pallida favola moderna sull’immigrazione     2067. Milana, di origine cecena, ricorda la sua infanzia. Nel 2009 era una piccola clandestina entro i confini francesi. Il suo compagno di scuola, Youssef, è già stato espulso. Ora la stessa sorte tocca a lei. Ma aiutata dalla sua “banda” di piccoli amici e da […]