WILLEM DAFOE, FORSE IL MIGLIOR VAN GOGH MAI VISTO AL CINEMA. MA JULIAN SCHNABEL PARLA DI LUI CON L’ARIA DI PARLARE DI SÉ

L’angolo di Michele Anselmi Mi sbaglierò, ma in “Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità” l’eclettico e impigiamato Julian Schnabel prende in prestito la vita del pittore maledetto per parlare in buona misura di sé. E quindi dei dilemmi legati alla natura dell’arte, al rapporto con Dio, alla forza della pittura, alla rottura degli schemi, alla solitudine […]

VAN GOGH – SULLA SOGLIA DELL’ETERNITÀ, NON PAZZO E NON FIGLIO DEL SUO TEMPO

A 22 anni da “Basquiat”, Julian Schnabel riprende il tema della vita d’artista attraverso la storia di Vincent Van Gogh (Willem Dafoe) a partire da Arles fino ai suoi ultimi giorni a Saint-Rémy-de-Provence, saltando completamente il passato in Olanda e i motivi per i quali l’artista arrivò a Parigi. Vincent è un artista che vuol […]