Il piccione di Venezia parla svedese, Roy Andersson Leone d’oro

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX”  A sorpresa vince la Svezia. Il Leone d’oro è andato al bizzarro, surreale, umoristico “Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza” di Roy Andersson (in originale il titolo è uno scioglilingua impronunciabile, ve lo risparmiamo). Curiosa coincidenza: 71 gli anni del regista, 71 le […]

Strano ma vero: a Venezia 2014 il “Pasolini” di Abel Ferrara parla inglese

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” Naturalmente, avendolo voluto in concorso alla Mostra di Venezia, il direttore Alberto Barbera lo considera «sorprendente», «straordinario», «provocatorio», «drammaturgicamente stratificato, con i suoi tre piani temporali»: insomma il film che non poteva mancare. Trattasi di “Pasolini”, l’ennesima ricostruzione dell’ultimo giorno di vita di Pier Paolo […]

Venezia 2014: la Mostra va alla guerra (e riattacca Berlusconi)

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” La Mostra di Venezia va alla guerra. E riattacca Berlusconi. Coi film, s’intende. Sarà un po’ schematico, ma è così. L’edizione numero 71, dal 27 agosto al 6 settembre, non sembra aver voglia di mollare la presa. Come sempre al Lido, c’è poco da ridere, […]

Le giornate degli autori a Venezia: “Non siamo un ghetto di sostegno per i film italiani”

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per il Secolo XIX La bella ragazza, ripresa dall’altro, scivola veloce in skateboard sul tappeto rosso pitturato a vernice da un immaginario pennello gigante. È l’azzeccato manifesto dell’undicesima edizione delle Giornate degli autori, altrimenti note come “Venice Days” in omaggio alla moda anglofona. Nata come uno spazio autogestito del […]

Martone, Munzi e Costanzo: il terzetto italiano in gara a Venezia

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” Ogni anno è così. Il segreto più custodito riguarda la compagine italiana in concorso alla Mostra di Venezia. Perché la selezione tricolore è sempre a rischio sfottò e stroncature, perché gareggiare in un contesto internazionale aiuta ma se poi non prendi un premio è un […]