La cinquième saison, la fine delle stagioni nel film di Brosens e Woodworth

E se il 21 dicembre 2012 profetizzato dai Maya fosse La cinquième saison di Peter Brosens e Jessica Woodworth? Cosa accadrebbe se lo “Zio Inverno” decidesse di non cedere il passo alla primavera? Da questo originale spunto nasce uno dei più interessanti e curiosi film presentati in concorso a Venezia 69. Tutto ha inizio con un […]

Gioia & Rivoluzione. “Après mai” di Olivier Assayas

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “il Secolo XIX” VENEZIA LIDO. Dopo maggio viene giugno. Ma per Olivier Assayas, regista parigino, classe 1955, “Après mai” significa un’altra cosa. Il mese in questione, sia pure scritto in minuscolo, è il Maggio francese, croce e delizia di tanti cineasti, da Bernardo Bertolucci a Philippe Garrel. Tema […]

Trasumanar le immagini: la metafisica figurale di Kim Ki-duk

Molto spesso, anche in ambiente accademico, in Italia si resta vittime di un pericoloso pregiudizio, ovvero che il cinema di qualità, il cinema di cui vale la pena raccontare la storia, sia sostanzialmente quello occidentale. Sono pochi gli studi sulle conoscenze tecniche pre-cinematografiche orientali e nei corsi universitari capita raramente che ai registi del Sol […]

Applausi e fischi per Malick. Meraviglia incompresa?

Insieme a The Master di Paul Thomas Anderson, era forse il film più atteso. Ma To the Wonder di Terrence Malick, passato al Lido ieri non ha convinto pienamente. Alla proiezione per la stampa, l’ambizioso progetto del regista di The Tree of Life ha ottenuto applausi e altrettanti fischi. La pellicola, in concorso, è interpretata […]

The Iceman. La consacrazione di Michael Shannon

L’angolo di Michele Anselmi | Pubblicato su “il Secolo XIX” VENEZIA LIDO. Applausi alla proiezione per i critici, poco dopo quasi un’ovazione all’incontro stampa. No, non è George Clooney, ormai di casa qui. L’entusiasmo è tutto per Michael Shannon. Dunque “il Secolo XIX” aveva visto giusto nel dedicargli un ritratto, due mesi fa. Trentotto anni, […]