WILLEM DAFOE, FORSE IL MIGLIOR VAN GOGH MAI VISTO AL CINEMA. MA JULIAN SCHNABEL PARLA DI LUI CON L’ARIA DI PARLARE DI SÉ

L’angolo di Michele Anselmi Mi sbaglierò, ma in “Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità” l’eclettico e impigiamato Julian Schnabel prende in prestito la vita del pittore maledetto per parlare in buona misura di sé. E quindi dei dilemmi legati alla natura dell’arte, al rapporto con Dio, alla forza della pittura, alla rottura degli schemi, alla solitudine […]

QUELLE VITE (DERAGLIATE) DA MOTEL A UN PASSO DA DISNEYLAND. WILLEM DAFOE FA IL BUONO IN “UN SOGNO CHIAMATO FLORIDA”

L’angolo di Michele Anselmi Naturalmente il titolo italiano va preso per antifrasi, giacché qui il sogno ha le cadenze dell’incubo, sia pure alla luce del sole. Del resto c’è Florida e Florida, e quella descritta dal film di Sean Baker non è proprio delle più rassicuranti o idilliache. Siamo a Orlando, a un passo da […]

John Wick. Action elegante e adrenalinico in John Woo Style

Adrenalina allo stato puro per una pellicola che predilige l’azione allo spessore dello script e all’approfondimento dei personaggi. John Wick è un’elegante storia di vendetta e redenzione ambientata in una New York iconografica e iperrealistica, tra noir e graphic novel, in stile orientale alla John Woo. Dopo l’improvvisa morte dell’amata moglie, John Wick (un Keanu Reeves […]

Il “Pasolini” by Abel Ferrara era proprio necessario? No, occasione persa

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor «Muoio. E anche questo mi nuoce». È un verso di Pasolini, preso da “La Guinea”. Così bello, quasi profetico, che Marco Tullio Giordana lo piazzò nell’ultima scena di “Pasolini. Un delitto italiano”, in gara al Lido nel 1995. Quasi vent’anni dopo, mentre David Grieco sta finendo “La […]

Nella fornace della vita, la vendetta è un piatto da servire caldo

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per Cinemonitor Il titolo originale, “Out of the Furnace”, è più suggestivo, evocativo, ma di sicuro “Il fuoco della vendetta” risulta più chiaro (a patto di non confonderlo con l’omonimo film diretto nel 2004 da Tony Scott). È l’opera seconda di Scott Cooper, il regista del vibrante “Crazy Heart” […]

Strano ma vero: a Venezia 2014 il “Pasolini” di Abel Ferrara parla inglese

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” Naturalmente, avendolo voluto in concorso alla Mostra di Venezia, il direttore Alberto Barbera lo considera «sorprendente», «straordinario», «provocatorio», «drammaturgicamente stratificato, con i suoi tre piani temporali»: insomma il film che non poteva mancare. Trattasi di “Pasolini”, l’ennesima ricostruzione dell’ultimo giorno di vita di Pier Paolo […]

Out of the Furnace. Un mondo al di fuori della legge

Dopo l’acclamato Crazy heart del 2009, Scott Cooper sembra averci preso gusto, e si mette nuovamente dietro alla macchina da presa per firmare il suo secondo  lungometraggio da regista: Out of the Furnace. Presentato in concorso all’VIII Festival del Cinema di Roma, doveva inizialmente essere affidato alle mani di Rupert Sanders (quello di Biancaneve e il […]

The Amazing Spider-Man. Un nuovo e promettente inizio per il lanciaragnatele

Il reboot di Spider-Man prende strade diverse e sconosciute rispetto alla trilogia di Sam Raimi. Marc Webb, autore di 500 giorni insieme, piccolo gioiello di commedia romantica, non può vantare il curriculum di Raimi, ma ha il merito d’aver azzeccato alla perfezione il cast per questo nuovo inizio dell’Uomo Ragno. Andrew Garfield risulta uno Spider-Man […]

Continua il viaggio di Angelopoulos nella Storia

La Grecia di Angelopoulos | Secondo atto della trilogia La polvere del tempo è il secondo capitolo di una trilogia pensata dal grande regista greco Theo Angelopoulos. Nel 2004 dà l’avvio con La sorgente del fiume, un racconto sul destino di due innamorati in quella Grecia di inizio Novecento, dove è un incalzare di guerra […]

Adam Resurrected. Superare il dramma

Il ritorno di Paul Schrader | Adam Resurrected Ispirato all’omonimo romanzo di Yomar Kaniuk del 1968, Adam Resurrected diventa finalmente film, a distanza di più di 40 anni dall’uscita del libro, per mano di Paul Schrader, mitico sceneggiatore di Taxi Driver e Toro Scatenato, per citarne un paio. “Finalmente” perché già diversi registi avevano fallito […]